Da un confinamento all’altro. Il trattenimento illegittimo nell’hotspot di Messina dei migranti sbarcati dalla Sea-Watch

Luglio 12th, 2019|

Le persone sbarcate il 29 giugno a Lampedusa, dopo un’attesa di 17 giorni in mare a bordo della Sea-Watch 3, si trovano attualmente in una condizione di trattenimento illegale all’interno del centro hotspot di Messina. Questa vicenda palesa l’urgenza di interrogarsi su quanto avviene a seguito degli sbarchi. Dopo l’approdo sulla terra ferma, infatti, si apre una fase di sostanziale invisibilità, nel corso della quale vengono spesso violati i diritti fondamentali dei cittadini stranieri, a cominciare dal diritto alla libertà personale e dal diritto di asilo, entrambi di rilievo costituzionale. I cittadini stranieri, finalmente approdati a Lampedusa, sono stati condotti nel locale hotspot, sito in Contrada Imbriacola, dove sono stati identificati e sottoposti a una particolare e ambigua forma di trattenimento fino al 4 luglio. I cancelli dell’hotspot di Lampedusa sono infatti costantemente chiusi e presidiati e non sussiste alcuna forma di regolamentazione dell’ingresso e dell’uscita dei cittadini stranieri. Se i cittadini stranieri chiedono alle forze di polizia e ai militari di poter uscire dal cancello, gli viene chiaramente risposto che l’uscita non è possibile. Tuttavia in alcuni casi le persone escono da fori nella recinzione, prassi conosciuta dalle autorità che generalmente non vi si oppongono. Evidentemente, i cittadini stranieri che non vogliono violare una [...]

In evidenza

  • mediazione

I mediatori culturali

Giugno 6th, 2017|0 Comments

“Un tronco d’albero può stare in acqua per secoli, non diventa mai un coccodrillo” Mohamed Ba "Vieni a giocare con me", le propose il piccolo principe, sono cosi' triste..." "Non posso giocare con te", [...]

  • game

Mettere in condivisione

Giugno 1st, 2017|0 Comments

 “Lo strumento fondamentale per la manipolazione della realtà è la manipolazione delle parole. Se puoi controllare il significato delle parole, puoi controllare le persone che devono usare le parole” Philip K. Dick Per IndieWatch [...]

  • progettazione

Trasformiamo le idee in progetti

Giugno 1st, 2017|0 Comments

Stressavo il mio cervello per uscire dalla notte, quando stacchi, spezzi, cadi: niente rimedi, a me solo un progetto mi rimette in piedi Assalti Frontali Una piccola impazienza rovina un grande progetto. Confucio È [...]

  • Formazione

La formazione di IndieWatch

Giugno 1st, 2017|0 Comments

Ogni parola che non impari oggi è un calcio nel culo domani. Lorenzo Milani Dimmi e io dimentico; mostrami e io ricordo; coinvolgimi e io imparo. Benjamin Franklin Nella formazione IndieWatch utilizza modalità frontali [...]

  • dignità della povertà

Difesa e promozione dei diritti umani

Giugno 1st, 2017|0 Comments

“Il cittadino americano medio si sveglia in un letto costruito secondo un modello che ebbe origine nel vicino Oriente, ma che venne poi modificato nel Nord Europa prima di essere importato in America. Egli [...]

Sostienici

Per donare tramite bonifico:

IBAN: IT89G0832703243000000004129 – Banca di Credito Cooperativo – IndieWatch società Cooperativa A R.L.